ESPACIO DE HOMENAJE Y DIFUSION DEL CINE ITALIANO DE TODOS LOS TIEMPOS



Si alguién piensa o cree que algún material vulnera los derechos de autor y es el propietario o el gestor de esos derechos, póngase en contacto a través del correo electrónico y procederé a su retiro.




sábado, 3 de agosto de 2013

La venexiana - Mauro Bolognini (1986)


TITULO ORIGINAL La venexiana
AÑO 1986
IDIOMA Italiano
SUBTITULOS Español (Separados)
DURACION 83 min.
DIRECCION Mauro Bolognini
ASISTENTE DE DIRECCION Roberto Tatti, Francesco Papa
ARGUMENTO Tratado libremente de “La Venexiana”, anónimo del 500
GUION Massimo Franciosa
MUSICA Ennio Morricone
FOTOGRAFIA Giuseppe Lanci
MONTAJE Alessandro Lucidi
REPARTO Laura Antonelli, Monica Guerritore, Jason Connery, Claudio amendola, Clelia Rondinella, Cristina Noci, Annie Belle, Stefano Davanzati, Luigi Fiore, Michelangelo Pace
PRODUCTORA Lux International
GENERO Comedia | Erótico. Siglo XVI

SINOPSIS Siglo XVI. Un caballero llega a Venecia mientras se está celebrando la fiesta del Agradecimiento. Bernardo “El Gondolero” pasea al forastero, que se siente fascinado ante tantas maravillas. Su presencia es advertida en seguida por la hermosa viuda Ángela, enlutada pero llena de deseos, y por la joven Valeria, cuyo marido está de viaje en Florencia. Bernardo informa al caballero de que en Venecia es posible vivir, y con éxito, toda clase de aventuras. (FILMAFFINITY)




Trama:
Un gentiluomo forestiero (Jules) arriva a Venezia mentre si sta svolgendo la Durante la Festa del Ringraziamento, .Un gentiluomo forestiero, Jules ( Jason Connery) arriva a Venezia durante la Festa del ringraziamente.Naturalmente, affitta una gondala per ammirare le bellezze della città. Ma è lui stesso oggetto della ammirazione di due donne: la vedova Angela ( Laura Antonelli) e la  Valeria  (Monica Guerritore) che ha marito ma si sente trascurata per gli impegni dell’uomo che lo tengono sovente lontano da Venezia. In quei giorni, ad esempio, è dovuto andare a Firenze ed è ancora lontano da casa. Le due donne, ciascuno per conto proprio cercano di attirare il bel giovane nella trappola, vi riesce per prima la bella vedova, con la complicità della fantesca Nena ( Clelia rondinella) che si avvale a sua volta delle capacità oratorie del gondoliere di Jules, Bernardo ( Claudio Amendola). Valeria tuttavia, non vuole restare a bocca asciutta; si traveste da cavaliere e si butta per calli e canali alla ricerca del bel forestiero. Lo trova e se lo trascina a casa.
L’arriva del marito pone fine alla loro avventura ed il bel forestiero riprende il suo posto sulla gondola di Bernardo, soddisfatto che alla tanta bellezza dei luoghi corrisponda altrettanta generosità delle donne.


Note:
1. Prima dei titoli di testa, appare questo cartello:
“ Anche le donne che appaiono diverse per gli abiti, una volta dimessi questi non solo  oggetto d’amore, ma amano come gli uomini” In coda: “ Non favola, non commedia, ma storia vera”

2. Altri collaboratori: Filippo Trevisani, consulenza storica; Fabrizio Vicari, Daniele Cimini, assistenti operatori; Enrica Riscossi, assistente costumista

3. dalla critica: “Anche l’elegante Mauro Bolognini, chi l’avrebbe mai detto,cade nella trappola del pornosoft in una commediola in costume insulsa e inutile, in cui si salva la bella fotografia di una Venezia insolita. Laura Antonelli e Monica Guerritore si spogliano con parsimonia, non così la prosperosa Clelia Rondinella. Lo sciapo Connery junior non vale un’unghia del celebre padre, il sanguigno romano Claudio Amendola è un gondoliere fasullo. Quasi come il film”. (Massimo Bertarelli, ‘Il Giornale’, 22 settembre 1986)
http://cortoin.screenweek.it/archivio/cronologico/2009/11/la-venexiana.php

No hay comentarios:

Publicar un comentario