ESPACIO DE HOMENAJE Y DIFUSION DEL CINE ITALIANO DE TODOS LOS TIEMPOS



Si alguién piensa o cree que algún material vulnera los derechos de autor y es el propietario o el gestor de esos derechos, póngase en contacto a través del correo electrónico y procederé a su retiro.




domingo, 18 de noviembre de 2012

Non stuzzicate la zanzara - Lina Wertmüller (1967)


TITULO ORIGINAL Non stuzzicate la zanzara
AÑO 1967
IDIOMA Italiano
SUBTITULOS No
DURACION 124 min.
DIRECCION Lina Wertmüller
GUION Lina Wertmüller
REPARTO Giulietta Masina, Gina Mattarolo, Mita Medici, Franco Melidoni, Raffaele Pisu, Mirella Pamphili, Carlo Pavone, Rita Pavone, Giusi Raspani Dandolo, Teddy Reno, Bruno Sgueglia, Romolo Valli, Enrico Viarisio, Alfredo Censi, Pietro De Vico, Peppino De Filippo, Caterina Boratto, Gianni Brezza, Ugo Fangareggi, Giancarlo Giannini
FOTOGRAFIA Dario Di Palma
MUSICA Bruno Canfora
PRODUCCION Sergio Bonotti y Gilberto Carbone para La Mondial TE-FI
GENERO Comedia / Musical

SINOPSIS Secondo appuntamento con le avventure della vivace Rita dopo il primo film "Rita la Zanzara". Questa volta Rita deve combattere con il padre che non vuole farla partecipare alla gara canora a cui si è iscritta. Con lei e contro di lei la famiglia, sua madre e il suofidanzato.


Trama 
Rita Santangelo, scappata dal collegio per prendere parte ad una competizione canora che l'ha vista trionfare, giunge a Roma in compagnia di Paolo, il compositore che l'ha aiutata. Ma le circostanze obbligano la ragazza a riprendere contatto con lo strano ambiente familiare, genitori e tre zie confusamente conviventi nella Fortezza Colleoni, dove il signor Santangelo comanda una pseudo-accademia, i cui aderenti egli chiama guardie svizzere. Anche Paolo, per stare vicino a Rita, si fa ammettere nell'accademia con uno stratagemma. Ma l'irrequieta ragazza ed il suo amico cercano una nuova occasione di gloria tentando di partecipare ad una trasmissione televisiva dal Sestriere. Non tutto va liscio, comunque, per Rita. Il padre, infatti, la fa rinchiudere nella prigione della fortezza. La madre la libera e si unisce a lei nel viaggio verso la località montana. Il signor Santangelo va su tutte le furie e rapisce la figlia; quando però si rende conto che il suo posto sul video verrà preso dalla madre, si dà per vinto. Rita e Paolo potranno continuare a coltivare la loro passione per la musica ed il loro amore.

Crìtica
"(...) Massimo impegno (...) in quello che la produzione ha definito come il primo "musical" italiano e che probabilmente instaurerà un genere (...). Al centro Rita Pavone (perfino graziosa....) (...) la quale però recita come una patata. (....) In definitiva un'opera di artigianato tra il mielato e il beat, alla quale non è difficile prevedere (...) una sequela di imitatori". (P. Perona, "Civiltà dell'Immagine", 2, maggio 1967).
http://www.comingsoon.it/Film/Scheda/Trama/?key=7783&film=NON-STUZZICATE-LA-ZANZARA

"Provate a pensare a Giancarlo Giannini che bacia Rita Pavone sotto la direzione di Lina Wertmüller: un film che rasenta l'assurdo".

Queste sono le parola del critico (o della critica) di quel giornale da celebrolesi che è Film Tv. Settimanale che masochisticamente ancora acquisto (dal lontano 1991) per "default", nonostante non lo sopporti per via delle recensioni dettate più da un atteggiamento snobistico salottiero che dalla deontologia professionale.
Il caso vuole che film di un certo tipo o di registi di una certa corrente politica siano tutti dei "capolavori". Che so, Manoel De Oliveira che è capace di riprenderti un sasso per due ore, è "semplicemente geniale". Mentre una commedia all'italiana o un film di Zeffirelli (esempio FRATELLO SOLE SORELLA LUNA) sono "scialbi, banali, meschini". Poverini, sono rimasti ai comitati redazionali dei "Cahiers Du Cinema" e ancora non si sono ripresi da allora. Per fortuna il giornale naviga in cattive acque e c'è il caso che ce lo leviamo dalle scatole prima del previsto.
Insomma, non si può fare una recensione come quella che avete letto all'inizio. Bisogna essere stronzi oltre che in malafede. NON STUZZICATE LA ZANZARA non sarà un capolavoro ma certamente strabatte qualsiasi film prodotto in Italia negli ultimi 15 anni compresi quelli conclamati come meravigliosi soltanto perchè l'attore o il regista mangiano dallo stesso truogolo della critica.
Non parlo tanto per la sceneggiatura (esile) ma per la recitazione e la fotografia. Insomma, qui ci sono attori come Romolo Valli, Giulietta Masina e Giancarlo Giannini, Turi Ferro, Giusi Raspani Dandolo....mica Favino, la Capotondi o Mastrandrea!
Il film ottenne tanto successo; tanto quanto almeno l'ammontare di cinque odierne stagioni cinematografiche italiane (film che fortunatamente non va a vedere nessuno).
Nel 1967 raccolse qualcosa come 574 milioni di lire il che "rivisti" nel 1993 equivalevano a 16 milardi e rotti di incasso.
La colonna sonora non uscì su nessun disco e non si è capito il perchè; così come successe per RITA LA ZANZARA. In fondo le colonne sonore uscivano veramente tutte, almeno fino alla fine degli anni settanta. Figurarsi una con Rita Pavone!
Invece niente. Ma questo blog è capace di "inventarsi" anche una colonna sonora e con una grafica d'eccezione come quella di Kurtigghiu. E difatti eccola qui davanti ai vostri occhi. Alla faccia di quegli spocchiosi, antipatici e brutti di Film Tv.

NON STUZZICATE LA ZANZARA (1967)01 Questo Nostro Amore(L.Wertmüller-L.Enriquez Bacalov)(versione lunga)
02 La Svizzera (L.Wertmüller-B.Canfora)
03 Non é Difficile Fare Lo Shake(Wertmüller-Canfora) (con Giulietta Masina)
04 Una Notte Intera (Games That People Play)(Misselvia-Wermüller-Loose-Last)
05 Perchè Due Non Fa Tre (Amurri-Marchetti)
06 Gira Gira (Reach out I'll Be There)(Cassia-Holland-Dozier-Holland)
07 Tu Guardi Lei (Wertmüller-B.Canfora)
08 Non Ci Sto (con Giancarlo Giannini)(Wertmüller-B.Canfora)
09 Sempre Più Su (Melfa-Morina)
10 Bye Bye Baby(Jules Styne-Leo Robin)
11 Balletto Ombrelli (B.Canfora)
12 È Nato Il Blues (Desylva-Brown-Henderson)
13 Gimme Some Lovin'(Spencer Davis-Winwood)
14 Questo Nostro Amore(L.Wertmüller-L.Enriquez Bacalov)/Una Notte Intera (Misselvia/Wermüller/Loose/Last)(instrumental)
http://cverdier.blogspot.com.ar/2009/05/rita-pavone-non-stuzzicate-la-zanzara.html

7 comentarios:

  1. Dear Sir,
    the fourth and fifth are the same file.
    Could you repair them?

    ResponderEliminar
  2. Good!!!
    http://www.download46.com/

    ResponderEliminar
  3. En efecto, el 4 está repetido y falta el 5

    Igual gracias Amarcord por tu rescate de esta joyita desconocida de la Wertmuller

    ResponderEliminar
  4. En efecto, el 4 está repetido y falta el 5

    ResponderEliminar