ESPACIO DE HOMENAJE Y DIFUSION DEL CINE ITALIANO DE TODOS LOS TIEMPOS



Si alguién piensa o cree que algún material vulnera los derechos de autor y es el propietario o el gestor de esos derechos, póngase en contacto a través del correo electrónico y procederé a su retiro.




sábado, 11 de febrero de 2012

Colpire al cuore - Gianni Amelio (1983)


TÍTULO ORIGINAL Colpire al cuore
AÑO 1983
IDIOMA Italiano
SUBTITULOS Español (Separados)
DURACIÓN 105 min. 
DIRECTOR Gianni Amelio
GUIÓN Gianni Amelio, Vincenzo Cerami
MÚSICA Franco Piersanti
FOTOGRAFÍA Tonino Nardi
REPARTO Jean-Louis Trintignant, Laura Morante, Sonia Gessner, Fausto Rossi, Laura Nucci, Vanni Corbellini, Vera Rossi, Matteo Cerami
PRODUCTORA Coproducción Italia-Francia; Antea Cinematografica / Rai Uno Radiotelevisione / Swan productions
PREMIOS 1982: Premios David di Donatello: Mejor actor revelación (Fausto Rossi)
GÉNERO Drama

SINOPSIS Emilio, el hijo de Darío, profesor de izquierda, es un erudito y un adolescente introvertido que vive con impaciencia la relación de confianza de su padre con sus ex alumnos, entre ellos Sandro Ferrari. Cuando Sandro es asesinado en un tiroteo de un retén , Emilio va a la policía para decir que los jóvenes asisten a su casa. Será el comienzo de una grieta que va a transformar profundamente la relación entre padre e hijo y la detención de Darío, denunciado por el mismo Emilio. (FILMAFFINITY)

Enlaces de descarga (Cortados con HJ Split)
http://www50.zippyshare.com/v/42108713/file.html

Subtítulos (Español)

Dario, docente all'università di Milano, condivide col figlio Emilio un rapporto sereno e profondo. Nonostante abbia soltanto quindici anni, Emilio è un ragazzo di rara sensibilità ed attento alle tematiche sociali. Un giorno, durante una gita fuori città per far visita alla nonna, si aggregano alla famiglia Giulia e Sandro, quest'ultimo studente nel corso di Dario. Entrambi paiono avere un rapporto di confidenza con il padre, ma con gli altri membri della famiglia mantengono un atteggiamento chiuso e scostante. Emilio, che coltiva un serio interesse per la fotografia, li osserva e li riprende con curiosità. Dopo quell'occasione, Emilio incontra di nuovo uno di loro sullo scenario che segue ad una sparatoria tra i carabinieri ed alcuni membri delle Brigate Rosse: a terra, in una pozza di sangue, riconosce il viso di Sandro tra i terroristi caduti nello scontro a fuoco. Il ragazzo prosegue verso casa, consapevole che qualcosa nell'amicizia con il padre è destinata ad incrinarsi. Infatti, non appena confessa a Dario di voler raccontare del loro incontro con il brigatista alle forze di polizia, riceve una brusca risposta ed un invito a non interessarsi di questioni così pericolose. I giorni passano ed Emilio, quando tutto sembra oramai archiviato, incontra Giulia per strada e decide di seguirla, scoprendo che si nasconde in un fabbricato alla periferia della città. Decide allora di seguirla anche la mattina seguente e la fotografa mentre s'incontra segretamente con Dario, intenzionato a proteggerla. Ora, Emilio capisce di aver perduto del tutto la fiducia in suo padre.
http://www.italica.rai.it/scheda.php?monografia=cinema&scheda=cinema_film_colpirealcuore


TRAMA
Emilio, un ragazzo di quindici anni, scopre che Sandro, un ex-allievo del padre Dario, un docente universitario, è stato ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia durante un'azione terroristica. Qualche giorno prima aveva visto il padre in grande confidenza con il giovane e sente suo dovere riferirlo alle forze dell'ordine. Dario chiarisce la sua posizione, ma i rapporti con il figlio sono compromessi. Emilio conduce intanto una specie di indagine personale, pedinando Giulia, la donna di Sandro ricercata dalla polizia, e fotografandola insieme a Dario. Quando il genitore si reca a casa di Giulia per aiutarla a fuggire, Emilio avverte la polizia e poi assiste di nascosto all'arresto di entrambi.

TRACCIA TEMATICA
Colpire al cuore era un'espressione tipica del frasario rivoluzionario dei gruppi terroristici di sinistra degli anni settanta e ottanta e l'oggetto del predicato era lo Stato capitalista. Nel film di Amelio il titolo assume un valore ambivalente, riferendosi anche e soprattutto alla determinazione con cui Emilio consegna il padre alla polizia punendolo per la sua latitanza dal ruolo paterno.
Storia di un conflitto generazionale, Colpire al cuore ne ribalta la modalità più ovvia: non è più il genitore che richiama il figlio al proprio dovere (comunque questo venga inteso), ma viceversa. Emilio compensa le carenze affettive e la mancanza di un saldo riferimento affidandosi alle certezze rassicuranti dell'ordine e della giustizia, mentre il padre vive una crisi d'identità che lo porta a dubitare d'ogni verità.
La difficoltà di comunicazione fra genitori e figli emerge in tutta la sua inquietante dimensione sullo sfondo di un periodo drammatico della recente storia nazionale, quello del terrorismo, che ha visto rapporti familiari distrutti ed esistenze bruciate.

VALUTAZIONE CRITICA
Amelio affronta un argomento scottante distanziando al massimo la materia narrativa con uno stile sobrio e raffreddato, adeguato alla sua rinuncia a guidare lo spettatore in direzione di un giudizio. Il regista si limita a costatare, senza assolvere e condannare e rifuggendo da facili semplificazioni politiche e moralistiche.
Legandoci al punto di vista di Emilio, ci mostra solo ciò che l'adolescente vede, facendone l'unico responsabile delle conclusioni cui perviene. Quali siano i reali rapporti tra il suo padre e il terrorista Sandro e la ragazza di questo, Giulia, e quale sia la natura del suo coinvolgimento nel terrorismo non è detto: Amelio ci propone una idea di Cinema della reticenza che si concede un margine di inconoscibile e di irrisolto, un Cinema indiziario, attento a penetrare nei risvolti delle psicologie e dei comportamenti e ad assegnare alle cose pregnanti vibrazioni simboliche (i libri che coprono le pareti della casa del professore, a rappresentare un'impotenza della cultura a dare risposte ai drammatici interrogativi morali che assillano i protagonisti, la cuffia che isola la madre nel suo lavoro rendendola indisponibile al dialogo col figlio, le strutture fatiscenti del condominio dove abita Giulia, allusione ad un'insanabile devastazione esistenziale, il calcio finale al pallone con cui Emilio allontana definitivamente l'innocenza dell'adolescenza).

RIFERIMENTI INTERDISCIPLINARI
Storia Il terrorismo e la lotta armata in Italia dagli anni settanta all'inizio degli anni ottanta.
http://www.pacioli.net/ftp/def/paciolicinemaecineteca/PacioliCinema/3-Film/framefilm034.htm

6 comentarios:

  1. GRAZIE Amico Amarcord. AVANTI!!!

    Eddelon

    ResponderEliminar
  2. ¿Hay alguna manera de conseguir los subtitulos de esta pelicula?. Gracias por el aporte y de nuevo mil felicitaciones por esta maravilla de web.

    ResponderEliminar
    Respuestas
    1. Ricard
      Yo no los conseguí. Si alguien los encuentra... bienvenidos.
      Un abrazo

      Eliminar
  3. Hola amigos
    Para quien los este buscando, aqui estan los subt. en castellano
    http://www.opensubtitles.org/es/subtitles/3438153/colpire-al-cuore-es
    Un abrazo

    ResponderEliminar
  4. ¿Sería posible cargar de nuevo los enlaces de esta película?
    maskbauta

    ResponderEliminar