ESPACIO DE HOMENAJE Y DIFUSION DEL CINE ITALIANO DE TODOS LOS TIEMPOS



Si alguién piensa o cree que algún material vulnera los derechos de autor y es el propietario o el gestor de esos derechos, póngase en contacto a través del correo electrónico y procederé a su retiro.




viernes, 24 de febrero de 2012

Totò Sapore e la magica storia della pizza - Maurizio Forestieri (2003)


TÍTULO ORIGINAL Totò Sapore e la magica storia della pizza
AÑO 2003
IDIOMA Italiano
SUBTITULOS No
DURACIÓN 78 min.
DIRECTOR Maurizio Forestieri
ARGUMENTO comedia teatral "Il cuoco prigioniero" de Roberto Piumini
GUIÓN Paolo Cananzi, Umberto Marino, Roberto Piumini
MÚSICA Edoardo Bennato, Eugenio Bennato
REPARTO Animación
PRODUCTORA Lanterna Magica / Medusa Produzione
PREMIOS 2003: Premios David di Donatello: Nominada Mejores efectos visuales
GÉNERO Animación. Infantil

SINOPSIS Napoli nel ‘700: Totò Sapore sogna di essere un grande chef, ma non ha di che riempire lo stomaco. L’allegria però non gli manca, e così se ne va in giro a intonare canzoni che narrano di pranzi principeschi e piatti faraonici, con l’amico Pulcinella al seguito. Accade una magia: Totò trova quattro vecchie pentole annerite – Marmittone, Sora Pasta, Tegamino e Pentolino – che trasformano qualsiasi schifezza in una prelibatezza. La fama di Totò arriva fino al Palazzo Reale, ma suscita anche la pericolosa invidia della strega Vesuvia e del perfido cuoco di corte Mestolon. Grandi investimenti per un film che vede anche l'intervento del dialoghista del trio Aldo, Giovanni e Giacomo e la supervisione al doppiaggio di Lello Arena. Italian cartoon al 100% il film è piacevole e avrà probabilmente più successo all'estero dove l'"italian pizza" (n on solo quella dei fast food) è molto apprezzata.(MyMovies)


CRITICA:
"C'erano una volta due creatori di film d'animazione, Enzo d'Alò e la Lanterna Magica, che lavoravano assieme. Poi si separarono e, questo Natale, si affrontano sugli schermi con due ambiziosi cartoon all'italiana. Curiose le analogie: le storie sono ambientate a Napoli, in entrambe c'è un cattivo non umano sadico e guastafeste, le voci dei personaggi sono affidate più ad attori noti che a doppiatori di professione. Totò è uno scugnizzo che, nella Napoli del '700, trova alcune pentole magiche, diventa un cuoco sopraffino ed entra al servizio culinario del re. (...) L'idea, molto bellina, prometteva un allegro apologo di fantastoria. Purtroppo, quest'anno il disegno animato nazionale (il rilievo vale anche per 'Opopomoz') lascia un po' delusi: ci vuol altro per affrontare la concorrenza di un Nemo e perfino di un Simbad. Simpatica guest star il Pulcinella disegnato da Lele Luzzati, che parla con la voce di Lello Arena mentre Mario Merola presta la sua a Vincenzone e Franceso Paolantoni si moltiplica per tre pentole magiche."
(Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 21 dicembre 2003)


"Il Pulcinella disegnato da Lele Luzzati; le pentole magiche capaci di trasformare ogni ingrediente anche pessimo in cibo squisito; il disegno animato vivace e veloce, le canzoni di Edoardo e Eugenio Bennato sono elementi di divertimento e fascino di 'Totò Sapore' di Maurizio Forestieri: a parte, si capisce, la sensazionale invenzione della pizza. Bella storia. (?) Nel film d'animazione molto riuscito, Napoli è povera, colorata, portata al divertimento, contenta e improbabile; re, regine, principi e principesse sono brutti, ingrugnati e scontenti; cuochi rivali e domestici sono presuntuosi, invidiosi, lividi. Totò Sapore è un ragazzo piuttosto vanesio ma simpatico e ingegnoso. Il cibo e in particolare la pizza mettono addosso l'allegria del desiderio e della vitalità. Le voci sono di Lello Arena (Pulcinella), Mario Merola (Vincenzone, assistente della strega), Pietra Montecorvino (la strega Vesuvia), Marco Vivio (Totò); a dare voce alle pentole magiche (un'idea magnifica che trasforma gli incubi delle massaie in doni preziosi) è il bravissimo Francesco Paolantoni."
(Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 18 dicembre 2003)

2 comentarios:

  1. Gracias por tantas alegrias Amarcord. Si contaras con tiempo para reponer Toto Sapore y la magica...mi hija y yo te lo agradeceriamos. Abrazo

    ResponderEliminar