ESPACIO DE HOMENAJE Y DIFUSION DEL CINE ITALIANO DE TODOS LOS TIEMPOS



Si alguién piensa o cree que algún material vulnera los derechos de autor y es el propietario o el gestor de esos derechos, póngase en contacto a través del correo electrónico y procederé a su retiro.




viernes, 26 de agosto de 2011

F F S S Cioè Che Mi Hai Portato A Fare Sopra A Posillipo Se Non Mi Vuoi Più Bene ? - Renzo Arbore (1983)


TITULO "FF.SS." - Cioè: "...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?"
AÑO 1983
SUBTITULOS No
DURACION 131 min.
DIRECCION Renzo Arbore
ARGUMENTO Renzo Arbore, Luciano De Crescenzo
GUION Renzo Arbore, Luciano De Crescenzo, Andrea Ferreri, Lucio Gaudino, Fabrizio Zampa
PRODUCTOR Mario Orfini, Emilio Bolles
FOTOGRAFIA Renato Tafuri
MONTAJE Anna Napoli
EFECTOS ESPECIALES Giovanni Corridori
MUSICA Renzo Arbore e Claudio Mattone
ESCENOGRAFIA Francesco Vanorio
VESTUARIO Adriano Scaparo
GENERO Comedia
INTERPRETES Y PERSONAJESTeodoro Ricci: Federico Fellini
Luciano De Crescenzo: se stesso
Renzo Arbore: se stesso/Onliù Caporetto
Pietra Montecorvino: Lucia Canaria
Luciana Turina: Mamma Turì (la madre di Lucia Canaria)
Roberto Benigni: Lo sceicco Beige
Isaac George: l'aiuto regista
Andy Luotto: il beduino Armand
Bobby Solo: se stesso
Gigi Proietti: Curtatone
Dino Cassio: Montanara
Nino Frassica: tecnico di Tele Ottaviano
Isabella Biagini: Madonna Sofia
I Fatebenefratelli: comici di Tele Ottaviano
Mario Marenco: l'uomo della pubblicità dell'automobile
Riccardo Pazzaglia: l'uomo della pubblicità "Le facce di Fellini"
Gianni Minà: l'uomo della pubblicità dell'insetticida Piritex
Gepy: Candido
Renato Guttuso: il madonnaro
Severino Gazzelloni: il musicista mendicante
Nando Murolo: l'usciere della Rai
Cesare Gigli: il dottor Mario Monticella
Stella Pende: la moglie dell'onorevole
Gegè Telesforo: uno degli arabi che canta nel gruppo dello sceicco Beige
Vasco Rossi: uno degli arabi che canta nel gruppo dello sceicco Beige
Isabel Russinova: presentatrice del festival di Sanremo
 
SINOPSIS Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo girano per Roma in cerca di idee per il loro nuovo film e si ritrovano sotto le finestre di Federico Fellini, proprio mentre un suo manoscritto gli vola dalle mani e finisce in strada. Subito i due si impossessano dei fogli ed iniziano a leggere...


Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo girovagano senza meta sulle strade di Roma a bordo di un'appariscente cabriolet americana, mentre tentano senza successo di elaborare idee originali per un nuovo film. A causa di un provvidenziale semaforo posto in una strada priva di incroci, i due si ritrovano a sostare sotto la finestra di Federico Fellini intento a scrivere la sceneggiatura di F.F.S.S., ovvero Federico Fellini Sud Story. Una folata di vento fa cadere in strada gran parte del copione, che i due si affannano a raccogliere facendo immediatamente propria l'idea del maestro.
Iniziano così le riprese di F.F.S.S.; Renzo Arbore interpreta Onliù Caporetto, un impresario irpino che tenta di portare al successo Lucia Canaria, una sorvegliante di gabinetti pubblici dotata, a suo dire, di gran voce («si nun canta, more»), e malata di napoletanite (che Onliù Caporetto cura con una fetta di panettone di Milano e con lo smog di Torino-Mirafiori). Dopo una performance alla scassata televisione locale Tele Ottaviano, dietro consiglio di persone esperte o presunte tali che suggeriscono loro di recarsi nelle città in cui ferve maggiormente la scena musicale, i due intraprendono uno sconclusionato peregrinare per l'Italia. Per tentare la fortuna, si recano dapprima a Milano, dove conoscono due personaggi che hanno il cognome di due località note per una battaglia risorgimentale, Curtatone e Montanara, quindi tornano a Roma in cerca di una raccomandazione per entrare alla RAI, infine a Sanremo in occasione del Festival di Sanremo 1983, nell'edizione in cui Raffaella Carrà canta Soli sulla luna e Ahi. Ogni volta Lucia si ritrova a fare la sorvegliante di gabinetti. Nel loro girovagare, i due incappano immancabilmente nello Sceicco Beige, inventore del cosiddetto "arabian sound" e stella musicale del momento, che tenta di consigliarli nel modo peggiore possibile, e che deve partecipare alla kermesse canora con il brano Il pillolo. Alla fine i tre decidono di allearsi e finiscono per scombussolare la tranquilla manifestazione canora: al termine, Lucia riesce a cantare sul palco di Sanremo la canzone Sud, scritta da Arbore, assieme ad un improvvisato coro.

Alcune gag del film
*Ogni tanto il film è interrotto dal beduino Armand, che effettua la traduzione in arabo della trama del film; in queste pause il regista Arbore rimprovera l'aiuto regista di colore, che si lamenta di ciò («Lei mi rimprovera perché io sono negro»).
*L'azione del film riprende, dopo ogni pausa, con il ciak effettuato da Gargiulo, che poi ne approfitta per farsi riprendere qualche secondo dalla macchina da presa.
*A Milano Lucia ed Onliù incontrano un personaggio, sdraiato per terra, che fa «quello che quando casca per terra a Milano, la gente non si ferma per aiutarlo; mi paga l'ente del turismo»: il personaggio è un napoletano.
*A Roma, in un ristorante, trovano un personaggio che sul suo piatto di pasta effettua una serie di operazioni igieniche di dubbio gusto... al momento di presentarsi ad Onliù (schifato nel dovergli stringere la mano), dice di chiamarsi Massimo Cloaca (come citazione della Cloaca Massima).
*In RAI, per incontrarsi con il dirigente Monticella, poiché ve ne sono molti con questo cognome, Caporetto dice all'usciere che questo è socialista, ma l'usciere gli risponde che non basta, perché ce ne sono 12...
*A Lucia appare Sophia Loren, nei panni di Madonna Sofia: interpretata da Isabella Biagini, parla con moltissimi errori, e vuole aiutare Lucia, spiegandole che deve «cogliere la palla al balzo»; nel suo caso, «la mia palla fu Carletto, produttore perfetto, un poco piccoletto, ma sempre vestito con il doppio petto, con il portafoglio a organetto, ed essendo lui un poco ricchetto, subito me lo facetto, levandomi il reggipetto e tanto successo ho fetto».



Camei
Il film è ricco di apparizioni di personaggi famosi; oltre ai già citati Arbore, De Crescenzo, Benigni, ci sono anche: Pippo Baudo, Isabella Biagini, Gianni Boncompagni, Alfredo Cerruti, Maurizio Costanzo, Riccardo Pazzaglia, Lory del Santo, Gerardo Gargiulo, Nando Martellini, Andrea Giordana, Sandra Milo, Domenico Modugno, Christian, Gianni Morandi, Bobby Solo, Massimo Troisi, Claudio Villa, Gianni Ravera, Martufello, Mario Marenco, Sergio Japino, Gigi Proietti.
http://it.wikipedia.org/wiki/%22FF.SS.%22_-_Cio%C3%A8:_%22...che_mi_hai_portato_a_fare_sopra_a_Posillipo_se_non_mi_vuoi_pi%C3%B9_bene%3F%22

5 comentarios:

  1. ¡Fantástico aporte! Un amigo sardo me la recomendó el mismo día que la posteabas. Los subtítulos imagino que serán difíciles de conseguir.

    Un saludo

    ResponderEliminar
  2. ¡Hola amigos! Hay realmente ninguna posibilidad de encontrar los subtítulos de esta película?

    Saludos desde Brasil!

    ResponderEliminar
  3. Hola: los enlaces están borrados. Saludos.

    ResponderEliminar
    Respuestas
    1. Trataré de solucionarlo en unos días. Paciencia.

      Eliminar
  4. Cambiados todos los enlaces. Espero que duren.

    ResponderEliminar